La panzanella o anche pansanella è un piatto di origine Toscana, un piatto povero caratterizzato da soli ingredienti crudi e arricchito dal pane sbriciolato. Rispetto alla versione classica, io ho aggiunto anche dei crostini di pane per dare una nota di croccantezza al piatto.

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 4 persone
  • null
    Preparazione: 5 minuti
  • null
    Costo: basso

– 300 gr pane raffermo
– 2 pomodori per insalata
– una cipolla rossa
– un cetriolo
– 3 foglie basilico
– 15/20 olive nere
– un gambo di sedano
– 6 cucchiai aceto vino bianco
– 50 ml acqua liscia fredda
– 6 cucchiai olio extra vergine di oliva >>ROI<<
– sale qb

  • null
    Lavate e tagliate la cipolla a rondelle e mettetela in ammollo in acqua e 2 cucchiai di aceto per un ora circa.
  • null
    Dividete il pane in due parti, una parte lo tagliate a dadini e lo fate tostare in microonde e l’altre lo mettete in ammollo nell’acqua.
  • null
    Lavate e pulite il cetriolo con un pelapatate e tagliatelo a rondelle e mettete da parte. Tagliate i pomodorini a dadini e anche il sedano.
  • null
    Una volta preparato il tutto, in un insalatiera sbriciolate il pane che avevate messo in ammollo, unite il pane tostato, i pomodori, il cetriolo, la cipolla, il basilico e le olive.
  • null
    Condite con 6 cucchiai di olio evo, 4 cucchiai di aceto e 50 ml di acqua fredda di frigo, un pò di sale e mescolate il tutto.
  • null
    Lasciate in frigo per una mezz’ora e poi servite nei piatti da portata.