Un infinità di nomi per chiamare questo dolce carnevalesco, chiacchiere, bugie, frappe, ecc… Sono dei dolcetti friabili, fritti o al forno cosparsi di zucchero a velo. Questa ricetta è tra le più buone mai provate, morbide e gustose, tanto buone che una tira l’altra!

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 6 persone
  • null
    Preparazione: 10 minuti
  • null
    Costo: basso

– 250 gr farina
– 1 uovo
– 4 cucchiai limoncello
– 3 cucchiai latte intero
– 1 cucchiaio zucchero
– buccia di un limone
– 50 gr burro
– un cucchiaino lievito pane degli angeli
– 1 un pizzico di sale
– olio di semi di arachidi qb
– zucchero a velo qb

  • null
    Inserite nel boccale la buccia di un limone e un cucchiaio di zucchero, e tritate 30 secondi velocità turbo.
  • null
    Versate il restante degli ingredienti ed amalgamate 20 secondi velocità 4 e poi 1 minuto velocità spiga.
  • null
    Togliete l’impasto dal boccale e formate un panetto, coprite con la pellicola e lasciate riposare l’impasto 1 ora in frigo.
  • null
    Togliete dal frigo, con un po’ di farina stendete l’impasto con l’aiuto di un matterello, ritagliate delle striscette con una rotellina, e incidete con due taglienti perpendicolari.
  • null
    Riscaldate in una padella abbondante olio di semi, e friggete le chiacchiere, girando da entrambi i lati, facendo attenzione a non bruciarle.
  • null
    Fate assorbire l’olio in eccesso su carta assorbente da cucina.
  • null
    Appena si saranno raffreddate spolverizzate con abbondante zucchero a velo.