Il dolce di oggi è il tiramisù, uno dei dolci più buoni e golosi in assoluto. Quella che vi propongo però è un alternativa al classico tiramisù, sostituendo ai savoiardi gli oro saiwa che danno veramente quel tocco in più ad un dolce di per se già buonissimo e la nutella che fa da regina in questo tiramisù.

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 12 persone
  • null
    Preparazione: 25 minuti
  • null
    Costo: medio

– 500 gr mascarpone
– 200 ml panna
– 300 gr nutella
– 500 gr oro saiwa
– 2 uova
– 5 cucchiai di zucchero
– 250 ml di caffè
– 200 ml di latte
– cacao qb

  • null
    Cominciate con il preparare il caffè che vi servirà per bagnare i biscotti, una volta fatto mettetelo da parte per farlo raffreddare.
  • null
    Intanto separate i tuorli dagli albumi, frullate i tuorli con lo zucchero fino a quando il composto non risulterà spumoso. Aggiungete poi il mascarpone e amalgamate con l’aiuto di un frullatore fino ad ottenere una crema omogenea. Riponetela in frigo fino a quando non vi servirà.
  • null
    Mettete a sciogliere la nutella a bagno maria, e fatela sciogliere a sufficienza ed in modo da non far fatica ad incorporarla con le altre creme. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale.
  • null
    In un altra ciotola montate la panna, mi raccomando deve essere bella fredda da frigo, altrimenti c’è il rischio che non si monti. A questo punto riprendete la crema al mascarpone ed aggiungeteci la panna e la nutella, miscelandola con l’aiuto di un cucchiaio dal basso verso l’alto, fino ad avere una crema liscia.
  • null
    Al caffè che avrete fatto raffreddare aggiungeteci il latte e 2 cucchiai di zucchero ed amalgamate per bene.
  • null
    Ora cominciate ad assemblare il tiramisù, bagnate gli oro saiwa nel caffè e latte, e fate un primo strato in una teglia rettangolare, ricoprite con uno strato di crema, poi ancora con uno strato di biscotti e così via, terminando l’ultimo strato con la crema e spolverizzando con il cacao.
  • null
    Riponete il tiramisù nel freezer per 3/4 ore in modo che la crema si rapprendi e poi potete metterlo in frigo.