Una delle miei più grandi passioni sono i rustici e mi diverto a sperimentarne di ogni tipo. Il plumcake alle scarole è uno degli ultimi che ho provato ed ogni volta mi dico “questo è il più buono”. Grazie al lievito istantaneo è un plumcake che si prepara velocemente e sarà un vero piacere per il palato!

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 8 persone
  • null
    Preparazione: 10 minuti
  • null
    Costo: basso

– 280 gr farina
– 100 ml olio evo
– 120 ml latte intero
– 3 uova
– una bustina di lievito instantaneo
– un cucchiaino di sale
– 80 gr pecorino sardo grattugiato
– 50 gr provola affumicata
– 50 gr formaggio al peperoncino
– pepe qb
– un cespo di scarole
– 10/12 olive nere
– uno spicco d’aglio
– 4 cucchiai d’olio evo
– sale qb

 

Prodotti utilizzati:

stampo da plumcake >> Guardini <<

  • null
    Pulite la scarola eliminando le foglie esterne più dure ed il gambo alla base. Lavate le foglie per bene sotto acqua corrente.

    Immergetele poi in abbondante acqua salata e lessatele per 20 minuti.

  • null
    Fate soffriggere in un tegame lo spicco d’aglio con 4 cucchiai di olio per 2/3 minuti. Unite poi le scarole, sapete e fate cuocere per 20 minuti, unite poi le olive snocciolate, pepate e fate andare per altri 5/6 minuti. Versate le scarole in un piatto e tagliuzzatele con un coltello.
  • null
    In una ciotola versate la farina, il lievito ed il sale e mescolate. Unite poi il latte e l’olio evo ed amalgamate per bene, unite poi le uova e con una frusta incorporatele al composto. Infine unite il pecorino grattugiato, la provoletta e il formaggio al peperoncino tagliato a pezzettini e le scarole ed amalgamate il tutto.
  • null
    Versate il composto nello stampo da plumcake imburrato ed infarinato ed infornate a forno già caldo a 180 gradi per 40/45 minuti.
  • null
    Lasciate che s’intiepidisca prima diteglielo dallo stampo. Servite il plumcake tagliandolo a fette.