I cantucci, caratteristici biscotti della tradizione Toscana a base di mandorle sono buonissimi e semplicissimi da fare in casa. Un impasto leggero con ingredienti semplici che da forma a dei biscotti dorati e croccanti in un gusto avvolgente.

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 18/20 cantucci
  • null
    Preparazione: 10 minuti
  • null
    Costo: basso

– 350 gr farina
– 2 uova
– 100 gr zucchero
– 50 ml olio evo
– 1 bustina vanillina
– una buccia di limone non trattato
– 1/2 bustina lievito pane degli angeli
– 150 gr mandorle tostate

  • null
    Sistemate le mandorle sulla placca da forno ricoperta da carta forno e fatele tostare a 200 gradi per 10 minuti, dopodiché tritatele grossolanamente.
  • null
    In una ciotola mescolate la farina e lo zucchero con il lievito. Unite poi al centro le uova, la vanillina, l’olio e la buccia di limone. Amalgamate il tutto e lavorate il composto con le mani fino a renderlo liscio ed omogeneo. Unite all’impasto le mandorle tritate e lavoratelo ancora in modo da distribuire le mandorle in modo uniforme.
  • null
    Dividete l’impasto in 2 parti, stendete ogni parte dandogli la forma di un rettangolo è arrotolate lo su se stesso.
  • null
    Disponeteli sulla teglia ricoperta da carta forno ed infornate a 180 gradi per 25 minuti, dopodiché cacciateli dal forno, lasciateli raffreddare per qualche minuto per poi rintagliare tanti tocchetti e rimetterli in forno per farli tostare in forno a 200 gradi per altri 15 minuti.
  • null
    Tolti dal forno, lasciateli raffreddare, in modo che s’induriscano ancora un pò prima di farli assaggiare.