È la primissima volta che provo questo risotto e ne sono rimasta molto entusiasta. È molto semplice ma il risultato è gustoso ed originale, il risotto è preparato con una cremina di melanzane e mantecato con un ottimo pecorino sardo che regala al piatto un plus in più.

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 3 persone
  • null
    Preparazione: 10 minuti
  • null
    Costo: basso

– 250 gr riso carnaroli
– 4 melanzane
– 6 cucchiai olio evo
– uno scalogno
– 50 ml vino bianco
– un dado vegetale
– 40 gr pecorino sardo
– 2 foglie basilico
– 1 spicco d’aglio
– erba cipollina qb
– sale qb
– pepe qb

  • null
    Lavate e tagliate le melanzane a cubetti. Mettetele a bagno in acqua e sale in modi che non anneriscano.
  • null
    Fate soffriggere 4 cucchiai di olio con uno spicco d’aglio, unite le melanzane strizzate e fate cuocere per 30 minuti. Unite un pò di sale e il basilico tritato e fate cuocere per altri 10 minuti.
  • null
    Mixate la maggior parte delle melanzane fino a realizzare una cremina è lasciate da parte solo quelle che vi serviranno per decorare il piatto.
  • null
    In una pentola fate bollire un litro d’acqua salata e fate sciogliere un dado vegetale.
  • null
    In un altro tegame fate soffriggere lo scalogno tritato con il restante olio, unite il riso e fate tostare per 2 minuti, sfumate per altri 2 minuti con il vino bianco.
  • null
    Dopodiché coprite il riso con il brodo vegetale fino a coprirlo e man mano che si asciugherà aggiungete altro brodo, a 5 minuti dalla fine della cottura del riso unite la crema di melanzane e ultimate la cottura. Mantecate a fuoco spento con l’erba cipollina, il pepe e i pezzettini di pecorino sardo, mescolate per 1/2 minuti.
  • null
    Servite nei piatti da portata con un pò di melanzane messe da parte e una foglia di basilico.