Gli involtini di pollo ripieni sono un gustoso secondo piatto per cucinare il pollo in modo diverso e gustoso che sarà gradito da grandi e piccini. La preparazione degli involtini è molto semplice ed è possibile abbinarli a diversi contorni, le patate sabbiose sono un esempio validissimo!

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 4 persone
  • null
    Preparazione: 15 minuti
  • null
    Costo: basso

Per gli involtini:

– 4 fettine di filetto di pollo
– 4 fette di prosciutto cotto
– 80 gr scamorza affumicata
– 3 cucchiai di olio evo
– 50 ml vino bianco
– uno spicco d’aglio
– sale qb

Per le patate sabbiose:

– 8 patate medie
– 4 cucchiai olio evo
– 3 cucchiai pangrattato
– sale qb

  • null
    Iniziate con la preparazione delle patate. Pelatele, lavatele e tagliatele a dadi.
  • null
    Versate in una padella l’olio e l’aglio e fate rosolare per un paio di minuti. Unite le patate e il pangrattato e fate cuocere per 35/40 minuti circa, girandole ogni tanto ed aggiustando di sale.
  • null
    Intanto con un pesta arme battete leggermente le fettine di petto di pollo. Su ogni fettina adagiate mezza fettina di prosciutto cotto, 3 pezzetti di scamorza e coprite con l’altra mezza fettina di prosciutto cotto. Arrotolate il pollo ben stretto partendo da un estremità verso l’altra e fissandolo con due stuzzichini.
  • null
    In una padella fate rosolare l’aglio con l’olio , unite poi gli involtini facendoli rosolare a fiamma viva da entrambi i lati. Quando saranno ben dorati, salate, sfumate con il vino bianco e portate a termine la cottura per 10 minuti.
  • null
    Quando gli involtini saranno pronti, estraetelo dalla padella, tagliateli a rondelle ed accompagnateli con le patate sabbiose.