La conserva di peperoni è una delle conserve che preferisco di più, buoni e sfiziosi i peperoni preparati in questo modo ed è un contorno che si presta bene ad essere accompagnato a svariati secondi come un ottima grigliata di carne.

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 3 vasetti medi
  • null
    Preparazione: 15 minuti
  • null
    Costo: basso

– 2 kg peperoni
– 100 gr olive nere
– 2 cucchiai capperi
– 2 spicchi d’aglio
– 1 lt acqua
– 1/2 lt aceto di vino bianco
– olio di semi di arachidi qb
– sale qb

  • null
    Per prima cosa lavate ed asciugate i peperoni. Tagliateli a metà e privateli dei filamenti e semi interni. Tagliateli a striscioline e poneteli in una zuppiera irrorandoli con un po di aceto e una manciata di sale e fateli riposare per un oretta.
  • null
    Dopodiché mettete a bollire un litro d’acqua con mezzo litro di aceto ed un pò di sale, e versate dentro i peperoni un pò per volta cuocendoli per 5/6 minuti.
  • null
    Versateli in una scolapasta coperti da un piatto e da qualche di pesante sopra che li pressi in modo da eliminare tutta l’acqua in eccesso e rimanetelo così per 4/5 ore.
  • null
    In seguito condite i peperoni con olive nere snocciolate, capperi, aglio tagliato a pezzettini e 3 cucchiai di olio e mantecateli in modo che s’insaporiscono.
  • null
    Invasate i peperoni nei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati ed asciugati per bene senza arrivare all’oro per poi ricoprirli totalmente con l’olio di semi di arachidi.
  • null
    Chiudete ermeticamente i vasetti e conservate in un luogo buio e fresco.