Lo strudel è un piatto tipico del trentino, può essere sia dolce che salato. La ricetta che vi propongo è quella di uno strudel di pasta sfoglia ripieno di una crema di ricotta con piselli, è tanto buono che è impossibile fermarsi a mangiare una solo fetta.

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 6 persone
  • null
    Preparazione: 10 minuti
  • null
    Costo: basso

– Un rotolo pasta sfoglia
– 300 gr pisellini
– 1/2 scalogno
– 3 cucchiai olio evo
– 250 gr ricotta
– 30 gr parmigiano
– 30 gr pecorino
– 80 gr mozzarella fior di latte
– un uovo
– pepe qb
– sale qb

  • null
    Tagliate lo scalogno finemente e fatelo soffriggere un paio di minuti in padella con l’olio. Aggiungete i pisellini o se preferite i piselli e fate cuocere per 20/25 minuti.
  • null
    In una terrina schiacciate la ricotta aggiustata di sale e di pepe, unite il tuorlo d’uovo e mettete l’albume da parte che vi servirà  per spennellare lo strudel.
  • null
    Mescolate per bene la ricotta con il tuorlo, aggiungete un po’ del parmigiano e del pecorino grattugiato ed amalgamate per bene. Una volta cotti i piselli aggiungeteli al composto di ricotta, mescolando.
  • null
    Aprite il rotolo di pasta sfoglia, lasciandolo sul foglio di carta forno, spalmate la crema di ricotta e piselli lasciando i bordi liberi, ricoprite con il fior di latte a pezzettini, il restante parmigiano e pecorino e un po’ di pepe.
  • null
    Arrotolate lo strudel, aiutandovi con la carta forno, sigillate bene la parte laterale e spennellate la superficie con l’albume.
  • null
    Infornate a forno già caldo a 180 gradi per 40/45 minuti. Lasciate intiepidire e servite lo strudel a fette.