Le melanzane sott’olio sono una di quelle conserve che nella cucina partenopea non devono mai mancare, oltre ad essere squisite sono anche utili per ospiti inaspettati. Ottime e semplici da preparare, il risultato è garantito!!

  • null
    Difficoltà: bassa
  • null
    Dosi: per 2 barattoli
  • null
    Preparazione: 10 minuti
  • null
    Costo: basso

– 2 kg melanzane
– 1lt aceto di vino bianco
– 1/2 acqua
– 3 spicchi d’aglio
– 2 peperoncini
– olio di semi di arachidi qb
– sale qb

  • null
    Lavate le melanzane, pelatele e tagliatele a fette. Dividete le fette in 2 parti. Mettete le melanzane in una zuppiera, cosparse di sale e lasciatele riposare per circa 2 ore.
  • null
    Portate a bollore l’aceto con l’acqua è una presa di sale in una casseruola, unite le melanzane un pò per volta e fatele bollire per 3 minuti. Trascorso questo tempo, versatele in una scolapasta, mettendoci sopra un piatto è qualcosa che le pressi, per mezza giornata in modo da eliminare il liquido in eccesso.
  • null
    Versate le melanzane in una zuppiera, unendo un 6 cucchiai di olio di semi di arachidi, i peperoncini e l’aglio tagliati a pezzettini e mescolate il tutto.
  • null
    Trasferite le melanzane in barattoli di vetro, schiacciatele per bene e copritele con l’olio totalmente. Chiudete i vasi e controllate nei giorni seguenti che siano sempre coperta dall’olio, in caso contrario aggiungetele.
  • null
    Aspettate 1/2 settimane prima di mangiarle, dato che più tempo passa più saranno buone.