Quella di oggi è una ricetta a cui sono molto legata, ed è quella delle patate imbottite. È una ricetta della mia mamma, che le faceva spesso in vacanza, nelle tavolate fra amici e io da bambina le adoravo. È un piatto che si basa su un ingrediente già buono di per se ma cucinato in questo modo è il massimo.

  • null
    Difficoltà: media
  • null
    Dosi: per 30 patate
  • null
    Preparazione: 30 minuti
  • null
    Costo: basso

– 6 patate medie
– 100 gr di salame
– 200 gr di fior di latte
– 2 uova
– 40 gr di parmigiano
– 200 gr farina
– sale qb
– pepe qb
– olio di semi qb

  • null
    Iniziate con il pelare le patate, lavatele e tagliatele a rondelle non troppo sottili. Lasciatele asciugare su un canovaccio.
  • null
    Intanto tagliare a pezzettini piccoli il salame e il fior di latte e mettete da parte.
  • null
    Versare abbondante olio di semi in una padella e iniziate a friggere le patate, non lasciatele friggere troppo, dovranno solo colorirsi un pò. Una volta fritte lasciate asciugare l’olio su carta assorbente da cucina.
  • null
    Preparate un piatto con la farina, e in un altro battete le uova con un pizzico di sale, pepe e parmigiano grattugiato. Sistematevi su piano da cucina e cominciate a formare le patate, prendendo due alla volta di forma simile. Quindi prendete una fettina di patata, sovrapponeteci sopra un pezzetto di fior di latte e un pezzettino di salame, posizionate sopra un altra fettina di patata, dovrà risultare uno sorta di sandwich. Dopo che avrete fatto questo con tutte le fettine di patata, passata nella farina e poi nell’uovo e friggetele in abbondante olio di semi per un minuto a lato. Fate asciugare l’olio in eccesso e gustatele ancora calde, ma anche fredde non fanno differenza.